Jmaa W. Prize ad articolo su sistema non lineare di Schr÷dinger-Maxwell

Il docente dell’UniversitÓ della Basilicata, Antonio Azzollini, insieme al docente del Politecnico di Bari, Alessio Pomponio, ha ricevuto il “Jmaa Wong Prize 2016" per l’articolo pubblicato sulla rivista “Journal of Mathematical Analysis and Applications (Jmaa)” nel 2008, dal titolo “Ground state solutions for the nonlinear Schr÷dinger-Maxwell equations". L’articolo riguarda il sistema non lineare di Schr÷dinger-Maxwell, noto anche come “Schr÷dinger-Poisson non lineare”, che nasce in un contesto fisico interessante: secondo un modello classico, l'interazione di una particella di carica con un campo elettromagnetico pu˛ essere descritta accoppiando l'equazione Schr÷dinger non lineare con il sistema di Maxwell.
Il direttore del dipartimento di matematica, informatica ed economia (Dimie) dell’Unibas, il professor Onofrio Di Vincenzo, ha espresso “piena soddisfazione per il prestigioso riconoscimento”. Il Wing Prize, che ha cadenza biennale,
Ŕ un premio in denaro istituito nel 2012 dalla famiglia del professor James S. W. Wong, e assegnato dalla rivista Journal of Mathematical Analysis and Applications della Elsevier con l'obiettivo di premiare un articolo, pubblicato sulla rivista negli ultimi dieci anni, che ha fornito importanti contributi alla ricerca scientifica matematica. "I miei ringraziamenti - ha detto il professor Azzollini - vanno al professor Wongáa cui Ŕ intitolato il premio. La mia dedica va al professore Donato Fortunato per avermi insegnato quello che so, all'UniversitÓ della Basilicata per cui mi onoro di lavorare, ma, prima di tutti, alla mia famiglia".

Documenti

Scarica "Foto Premio"

á