Summer school "Il ruolo della foresta nell'ambiente"

Potenza, dal 27 al 29 giugno - Campus Macchia Romana (Aula riunioni Dis)

"Il ruolo della foresta nell'ambiente: funzione sociale ed economica" č il tema della Summer school in programma dal 27 al 29 giugno, organizzata dall'Universitą della Basilicata e dal Comune di Satriano a Potenza, nel Campus di Macchia Romana. La Scuola affronterą il tema dell'importanza del patrimonio forestale nella custodia del territorio, "nella considerazione - hanno spiegato gli organizzatori - che tutti i cittadini possono contribuire a uno sviluppo sostenibile del Paese, anche prevenendo e proteggendo le risorse forestali dal degrado ambientale ed antropico.La scuola prevede una sessione teorica e molti laboratori. In particolare, il secondo giorno l'attivitą sarą svolta quasi esclusivamente nel bosco del Comune di Satriano di Lucania, partner fondamentale della Scuola. Il Comune di Satriano, rappresentato dal Sindaco Vincenzo Pascale, ha infatti accolto favorevolmente l'iniziativa dei docenti Unibas Laura Scrano, Nicola Moretti e Domenico Pierangeli, auspicando la continuitą dell'attivitą formativa che č indirizzata a operatori del settore, a laureati e a studenti di corsi di laurea triennale e magistrale. Gli Ordini Professionali dei dottori in Scienze Agrarie e Forestale di Matera e Potenza hanno valutato positivamente il piano formativo concedendo patrocinio e crediti, a conferma del desiderio collettivo di tutelare e valorizzare il patrimonio forestale nazionale e le attivitą storico-culturali ad esso legate".

Disclaimer

Le foreste sono essenziali per l'ambiente: gli alberi stabilizzano il suolo forestale, migliorano la fertilitą del suolo, riducono la velocitą del vento, proteggono i bacini, riducono la quantitą di CO2 rilasciata nell'atmosfera e caratterizzano il paesaggio. Le numerose tipologie di foreste rispecchiano la diversitą geoclimatica (foreste boreali, foreste alpine di conifere, ecc.).Infatti, la loro ripartizione dipende in particolar modo dal clima, dal suolo, dall'altitudine e dalla topografia. Dal punto di vista socioeconomico, lo sfruttamento delle foreste genera risorse come ad esempio legno e prodotti «non lignei» (bacche, funghi , sughero, resine e oli). Le foreste incentivano anche il turismo diventando fonte di occupazione. Quando le foreste vengono sfruttate oltre le loro capacitą di rigenerarsi si avvia un percorso vizioso di degrado ambientale. Governo ed abitanti dovrebbero essere realmente coinvolte nella gestione delle foreste al fine di garantire uno sviluppo sostenibile e prevenirne il degrado ambientale al fine di garantire una coerenza con le Politiche e iniziative forestali nell'Unione europea.

Comitato organizzatore

- Laura Scrano, Universitą della Basilicata
- Nicola Moretti, Universitą della Basilicata
- Domenico Pierangeli, Universitą della Basilicata

Comitato scientifico

- Borghetti Marco, Universitą della Basilicata
- Bufo Sabino Aurelio, Universitą della Basilicata
- D'Antonio Paola, Universitą della Basilicata
- Mirizzi Ferdinando, Universitą della Basilicata
- Moretti Nicola, Universitą della Basilicata
- Pierangeli Domenico, Universitą della Basilicata
- Romano Severino, Universitą della Basilicata
- Scrano Laura, Universitą della Basilicata

Documenti

Scarica "Locandina"