Scuola dottorale Mondi mediterranei e Italia meridionale nel Medioevo

Salerno, campus universitario di Fisciano, 26-30 giugno

La Scuola dottorale Mondi mediterranei e Italia meridionale nel Medioevo ha lo scopo di fornire alta formazione per affrontare tematiche legate alla storia, alla civiltà e alla cultura dell’Italia meridionale e del più ampio ambiente mediterraneo in età medievale. La Scuola - organizzata dall'Università della Basilicata in collaborazione con l'Università di Salerno, l'École Française de Rome e il Laboratoire de médiévistique occidentale de Paris (LaMOP) - riunisce pertanto docenti esperti e giovani ricercatori al fine di offrire un’occasione di riflessione, di discussione, di approfondimento metodologico e di aggiornamento storiografico sulle diverse fonti storiche e sulle modalità di una loro corretta e proficua utilizzazione.
Nell’edizione di quest’anno si intende sviluppare in particolare il tema della multiculturalità nell’Italia meridionale medievale, area che si è caratterizzata per la presenza di popolazioni di culture diverse. L’argomento, come nelle edizioni precedenti, sarà affrontato attraverso la lettura e l’analisi delle fonti. Il Consiglio scientifico internazionale della Scuola ha selezionato 12 borsisti (dottorandi di ricerca e giovani ricercatori) provenienti da diversi paesi d’Europa. La partecipazione alla settimana di studio e ricerca è aperta a tutti.

(Testo a cura degli organizzatori)

Documenti

Scarica "Locandina 1"

Scarica "Locandina 2"