Progetto Elarch in due chiese nel rione Sassi

Matera, dal 5 al 9 giugno

Nell’ambito delle attivitą del progetto Elarch (Euro-Latin America partnership in natural Risk mitigation and protection of the Cultural Heritage), finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Erasmus Mundus, di partenariato didattico-scientifico internazionale, che vede coinvolte (in consorzio) 20 Universitą Europee e Latino Americane (www.Elarch.org), con capofila l’Universitą della Basilicata, si stanno svolgendo a Matera (dal 5 al 9 giugno) prove di identificazione strutturale con sistemi di monitoraggio delle vibrazioni su due chiese dei Sassi (Cattedrale e San Giovanni Battista).
Lo ha reso noto il Coordinatore del Progetto Elarch, il professore dell’Unibas (Dicem) Michelangelo Laterza. Le indagini vengono condotte insieme ad alcuni studenti e ricercatori dell’Universidade do Mihno in Portogallo, con cui si sta sviluppando un percorso di doppio Master Universitario Elarch (“Structural Analysis of Monuments and Historical Constructions” – “Heritage & Intervention Design”) frequentato da 20 studenti Latino Americani, i quali hanno ricevuto una borsa di studio comunitaria finanziata proprio dal progetto Elarch. Gli studenti, che sono alla fine del periodo di 10 mesi iniziali previsto nell’Universidade do Minho, sono ora impegnati nella preparazione della prima parte della loro tesi del Master in “Structural Analysis of Monuments and Historical Constructions” che molti di loro hanno scelto di dedicare allo studio sismico di alcune delle chiese presenti nei Sassi di Matera. Alcuni studenti del Master, pertanto, sono in missione a Matera proprio per iniziare ad approfondire la parte di identificazione dinamica strutturale sul campo.
L’attivitą di analisi e monitoraggio riguarderą anche le strutture del cosiddetto “Cantiere Scuola”, che il Comune di Matera, in accordo con l’Universitą degli Studi della Basilicata, ha fatto partire da poco nell’ambito della programmazione finalizzata alla realizzazione dei cosiddetti “Contenitori Culturali” finanziati per Matera 2019. Il “Cantiere Scuola” di Piazzetta Garibaldi – Vico Sant’Agostino sarą, infatti, uno dei luoghi principali dei Sassi analizzati, studiati e frequentati dagli studenti Latino Americani, a partire dal mese di Agosto prossimo, nei 10 mesi in cui frequenteranno la seconda annualitą “Heritage & Intervention Design” del Master Universitario Elarch nell’Unibas. Le attivitą del “Cantiere Scuola” saranno condivise sul portale Open data del Comune di Matera.

(Si ringrazia, per la collaborazione e la disponibilitą, la Curia Arcivescovile di Matera, il Direttore dei Lavori Ing. Antonio Persia, il Direttore Operativo Geom. Renato Di Marzio e l’impresa “Consorzio Stabile Research – Giovanna Izzo Restauri” esecutrice dei lavori di restauro in corso presso la cattedrale, il Sindaco e l’Assessore alle Opere Pubbliche del Comune di Matera e tutto lo staff del Cantiere Scuola).

Documenti

Scarica "Foto 1"

Scarica "Foto 2"

Scarica "Foto 3"