Methods and technologies for environmental monitoring

Matera - ex ospedale San Rocco - dal 14 al 16 settembre 2017

Si svolgerà a Matera, dal 14 al 16 settembre nella sede dell’ex ospedale San Rocco, il convegno "Methods and technologies for environmental monitoring and modelling: emerging signals, risk perception and management", organizzato dai docenti dell’Università della Basilicata Giuseppe Spilotro e Francesco Sdao. I sistemi naturali e antropici, dei quali facciamo parte, hanno voci e linguaggi. Non è difficile oggi con lo sviluppo delle metodiche analitiche e della sensoristica captare le voci; molto più difficile è decifrare il linguaggio, la comunicazione, che è affidata a quelle voci. In particolare, il problema è riconducibile alla decodificazione del linguaggio per definire se contiene messaggi di fisiologica normalità, o contiene segnali, anche di piccola intensità, che devono indurre al passaggio alle fasi successive della gestione del rischio, l’attenzione e l’allerta. Tutto ciò è ulteriormente complicato dal trasferimento della percezione e dell’analisi agli stake holders ed al centro decisionale, spesso sfrangiato in terminazioni politiche e/o amministrative.
Esempi sono quotidiani: componenti delle matrici ambientali endemiche, ma sconosciute come tali; rumori negli ammassi rocciosi fisiologici, ma nei quali tentano di nascondersi quelli delle nuove rotture; patrimonio culturale delle civiltà ipogee aperto al pubblico senza una adeguata analisi di pericolosità.
Alcuni tra i più quotati esperti internazionali in materia hanno raccolto l’invito di partecipare e raccontare le loro esperienze e le ultime novità nel campo delle loro ricerche. Il tentativo è quello di favorire il trasferimento delle migliori conoscenze e tecnologie in un più sicuro sistema di gestione.

Link del sito del convegno: www.3intriskworkshop.unibas.it

Documenti

Scarica "Locandina"