1 - La gestione delle risorse umane: dalla Teoria alla pratica.

   


 

 

CALENDARIO MATERIALE DIDATTICO
SOGGETTO PROPONENTE UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA
SOGGETTO PRIVATO IN COLLABORAZIONE CO.IN.FO – Consorzio Interuniversitario sulla  Formazione
AREA TEMATICA Strumenti di gestione delle risorse umane, gestire i conflitti
TITOLO DEL CORSO La gestione delle risorse umane: dalla teoria alla pratica. Sviluppare la qualità della vita organizzativa attraverso la comunicazione intenzionale e la gestione dei conflitti
Direttrici dello sviluppo della PA Efficienza
Obiettivi strategici Aumento della produttività e della qualità dei servizi
Indicatori di output Attraverso il presente corso si intende migliorare l'efficacia e l'efficienza dell'azione collettiva nelle organizzazioni di riferimento dei partecipanti, sia attraverso una migliore comprensione delle dinamiche relazionali che si instaurano nei gruppi di lavoro, sia per un potenziamento delle capacità individuali di comunicazione interpersonale e gestione delle relazioni, sia grazie all'acquisizione di una serie di strumenti operativi in grado di facilitare i processi decisionali collettivi anche in presenza di interessi contrapposti o non perfettamente allineati
Contenuti formativi

Le ragioni

Il passaggio della teoria alla pratica della gestione delle risorse umane attraverso lo sviluppo dei comportamenti organizzativi, è presupposto necessario per aumentare l’efficienza dell’azione degli attori pubblici, quale direttrice di sviluppo della PA, mediante l’aumento della produttività e della qualità dei servizi.

Gli obiettivi strategici sono infatti relativi a ridurre problematiche e criticità, ad orientare processi e comportamenti verso il miglioramento delle prestazioni dell’organizzazione e a creare valore per il cittadino/utente.

Muovendo da tali premesse, il Corso si propone come obiettivi formativi di fornire ai partecipanti efficaci strumenti cognitivi e applicativi, facilmente trasferibili nelle realtà di lavoro dei partecipanti, indispensabili per valorizzare il capitale umano delle organizzazioni pubbliche e supportare il cambiamento ed il miglioramento delle prestazioni.

Le attività didattiche privilegeranno l’uso di lezioni frontali integrate con attività laboratoriali, che prevedono l’utilizzo di studio di casi, micro project-work ed esercitazioni. Anche la tradizionale attività didattica svolta in aula privilegerà l’interazione attiva tra docenti e discenti, favorendo il coinvolgimento attivo e la motivazione ad apprendere.

Gli obiettivi

Gli obiettivi formativi che si intendono far conseguire ai partecipanti al termine del Corso di formazione sono i seguenti:

1. acquisizione degli strumenti teorici e pratico-applicativi utili per comprendere gli approcci per attuare piani ed azioni organizzative per la gestione strategica delle risorse umane nella PA.

2. comprensione dei principi, delle dimensioni, delle forme e delle caratteristiche che distinguono il ruolo delle risorse umane nella gestione della qualità delle attività organizzative orientate al miglioramento continuo delle dinamiche di creazione del valore.

3. acquisizione degli strumenti teorici e pratico-applicativi utili per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nella PA impiegando, in particolare, i sistemi di misurazione e approcci innovativi basati sulla creatività.

4. acquisizione degli strumenti teorici e pratico-applicativi utili per gestire efficacemente le relazioni e i conflitti con l’utenza interna ed esterna.

5. acquisizione degli strumenti teorici e pratico-applicativi utili per favorire le logiche della negoziazione.

6. acquisizione degli strumenti teorici e pratico-applicativi che riguardano l‘efficace gestione dei processi decisionali collettivi quali strumenti strategici tipici dell’azione manageriale

Durata Il corso si articola in 12 giornate di formazione d’aula della durata ciascuna di 5 ore con inizio presunto
Ore di formazione erogate e eventuali crediti formativi Le ore complessive di formazione d’aula sono 60 pari a n. 5 crediti formativi professionali (CFP)
DIRETTORE/COORDINATORE DIDATTICO Prof. Franco BOCHICCHIO, associato di Didattica e Pedagogia Speciale nel Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Genova
Corpo Docente

- Prof. Franco BOCHICCHIO, Associato di Didattica e Pedagogia Speciale - Dipartimento di Scienze della Formazione Università di Genova

- Dott.sa Francesca GRASSI, Psicologa e psicoterapeuta, esperta in comportamenti organizzativi. Direttrice del Co.In.Fo

- Dott.ssa Rocchina ROMANO, PHD in economia aziendale, docente a contratto Unibas

- Prof.ssa Valeria FINAMORE, PHD in scienze aziendali, esperta in gestione risorse umane

Metodologie innovative dell’attività didattica

Per ogni modulo didattico è prevista una breve introduzione sull’argomento trattato, con inquadramento teorico-sistematico da parte del docente.

La didattica frontale sarà integrata da interventi di tipo laboratoriale utilizzando metodologie didattiche attive, come esercitazioni, esperienze analogiche, roleplaying e case study utilizzando il lavoro di gruppo come strumento di apprendimento.

Ciascuna lezione terrà conto degli eventuali quesiti che potranno essere formulati dai corsisti durante lo svolgimento delle lezioni o comunicati prima dell’inizio del corso. I quesiti saranno oggetto di approfondimento  durante il percorso formativo.

Sarà disponibile una piattaforma on line, sulla quale sarà caricato tutto il materiale utile per la frequenza del Corso