Adempimenti vincitori

MODALITÀ DI ISCRIZIONE AL PRIMO ANNO

1. I candidati vincitori dei concorsi per l’ammissione ai Corsi di dottorato di ricerca dovranno regolarizzare l’iscrizione entro il termine perentorio di 8 (otto) giorni, decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione delle graduatorie finali sul sito web dell’Ateneo http://portale.unibas.it/site/home/didattica/dottorati-di-ricerca.html.

2. Per effettuare l’iscrizione i candidati dovranno collegarsi al sito internet https://unibas.esse3.cineca.it/Home.do, accedendo con le credenziali già utilizzate per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso (Login-->Segreteria-->Immatricolazione) e seguire la procedura guidata.

3. Completata l’iscrizione online, i candidati, entro la medesima scadenza indicata al punto 1, dovranno consegnare all’Ufficio Post Lauream - Unità Amministrativa Dottorati di Ricerca - Via Nazario Sauro, 85 - Potenza, la seguente documentazione:

a) domanda di iscrizione, stampata dopo la compilazione online;

b) ricevuta del MAV comprovante il pagamento di:

  • € 156,00 (comprensivi della tassa regionale per il diritto alla studio universitario di € 140,00 e dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale di € 16,00) se vincitori senza borsa di studio,

             ovvero,

  • € 656,00 (comprensivi della tassa fissa di iscrizione di € 500,00, della tassa regionale per il diritto alla studio universitario di € 140,00 e dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale di € 16,00) se vincitori con borsa di studio;

c) 2 fotografie uguali formato tessera;

d) modulo per l’autenticazione della fotografia;

e) fotocopia di un valido documento di identità;

f) modulo trattamento dati personali.

4. Unitamente alla documentazione indicata al punto 3, dovrà essere consegnata la dichiarazione, resa ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, utilizzando il modulo allegato (allegato n. 1), concernente gli stati indicati nel medesimo modulo.

5. I candidati che conseguono il titolo per l’ammissione entro il 31 ottobre 2017 dovranno iscriversi osservando le modalità indicate ai punti precedenti e, una volta conseguito il titolo, dovranno consegnare la relativa autocertificazione (Allegato A al bando di concorso).
I candidati che non conseguano il titolo entro il 31 ottobre 2017 decadono dall’iscrizione.


I VINCITORI CON BORSA DI STUDIO, INOLTRE, DOVRANNO CONSEGNARE LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

a) accettazione della borsa di studio (allegato n. 2), oppure rinuncia scritta alla borsa di studio (allegato n. 3) per tutta la durata del corso;

b) commutazione ordinativi di pagamento (allegato n. 4);

c) dichiarazione applicazione contribuzione (allegato n. 5).


6. Coloro i quali non avranno provveduto a effettuare l’iscrizione entro il termine sopra indicato saranno considerati rinunciatari e i posti che risulteranno vacanti saranno messi a disposizione dei successivi candidati secondo l’ordine della graduatoria.

7. Agli aventi diritto, nel caso di posti vacanti, sarà richiesto, tramite e-mail di iscriversi, a pena di decadenza, entro il termine perentorio di cinque giorni, decorrenti dal giorno successivo a quello di invio della e-mail.


TASSA DI ISCRIZIONE, CONTRIBUTI ED ESONERI

I dottorandi non beneficiari di borsa, ai sensi del comma 262 della legge 11 dicembre 2016, n. 232, sono esonerati dal pagamento della tassa fissa di iscrizione e del contributo variabile e sono tenuti al solo pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario e dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale, nonché al pagamento degli altri contributi connessi a specifici servizi, di cui all’art. 18 del “Regolamento in materia di contribuzione studentesca, anno accademico 2017-2018”.

I dottorandi beneficiari di borsa, a parziale copertura dei servizi didattici, scientifici e amministrativi, sono tenuti al pagamento della tassa fissa di iscrizione e del contributo variabile, di seguito determinati, nonché al pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario e dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale:

Tassa fissa di iscrizione€ 500,00da pagare al momento dell’iscrizione
Contributo variabileda € 200,00 a € 1.000,00da pagare in una o due rate a seconda della fascia ISEE di appartenenza
Tassa regionale per il diritto allo studio universitario€ 140,00da pagare al momento dell’iscrizione
Imposta di bollo assolta in modo virtuale€ 16,00da pagare al momento dell’iscrizione


I dottorandi beneficiari di borsa interessati alla graduazione del contributo variabile, all’atto dell’immatricolazione, dovranno aver già richiesto l’attestazione ISEE e, all’interno della procedura informatizzata Esse3, dovranno rilasciare il “consenso” affinché l’Ateneo acquisisca direttamente dall’INPS il valore ISEE.

Per rilasciare il consenso seguire il seguente percorso: “Segreteria-->Rilascio consenso esonero/graduazione contributo onnicomprensivo annuale”.

I dottorandi che non rilascino il consenso per l’acquisizione direttamente dall’INPS del valore ISEE sono tenuti al pagamento del contributo variabile nella misura massima prevista.


Potenza, 6 ottobre 2017