Iscrizioni anni successivi al primo


ISCRIZIONE al 2° e 3° ANNO DOTTORANDI DEL XXX e XXXI Ciclo

I dottorandi di ricerca del XXX e XXXI ciclo, per l’a.a. 2016/2017, devono formalizzare l’iscrizione al secondo e terzo anno entro il 30 novembre 2016. La domanda di iscrizione dovrà essere redatta utilizzando l’apposito modulo e dovrà essere corredata della seguente documentazione:

A) ricevuta di pagamento MAV della prima rata di € 656,00 (euro seicentocinquantasei) [comprensivi della prima rata del contributo per l'accesso e la frequenza ai corsi di dottorato di ricerca di € 420,00, del contributo fisso di € 80,00, del bollo assolto in modo virtuale di € 16,00 e del contributo regionale per il diritto allo studio universitario di € 140,00]. Il MAV dovrà essere scaricato dal sito web dell’Ateneo al link https://unibas.esse3.cineca.it/home.do (selezionare la voce “Login” inserire il nome utente, la password, e alla voce “segreteria -> pagamenti” scaricare il MAV relativo alla tassa di iscrizione dottorati di ricerca);

B) dichiarazione, resa ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, utilizzando il modulo allegato (allegato n. 1), concernente gli stati indicati nel medesimo modulo.

La domanda di iscrizione, con i relativi allegati, potrà essere:

  • CONSEGNATA A MANO – Ufficio Post Lauream – U.A. Dottorati di Ricerca, sede ex Enaoli, Via Nazario Sauro, 85 - 85100 Potenza.
     
  • INVIATA MEDIANTE POSTA RACCOMANDATA A.R. o Agenzie di recapito autorizzate, indirizzata “Al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi della Basilicata – Ufficio Post Lauream, U.A. Dottorati di Ricerca” - Via Nazario Sauro, 85 – 85100 Potenza.

TASSA DI ISCRIZIONE, CONTRIBUTI ED ESONERI

L’Università degli Studi della Basilicata, a partire dall’a.a. 2016-2017, acquisisce direttamente dall’INPS, accedendo al Sistema Informativo dell’ISEE (SII), il valore ISEE in base al quale sarà determinata la fascia di contribuzione.

Gli studenti interessati all’adeguamento della quota variabile dei contributi, all’atto dell’iscrizione, secondo le scadenze stabilite, rispetto alle quali in nessun caso sono ammesse deroghe, dovranno aver già richiesto l’attestazione ISEE e dovranno rilasciare il “consenso” affinché l’Ateneo acquisisca direttamente dall’INPS i dati, accedendo al link https://unibas.esse3.cineca.it/home.do (Login - > Segreteria - > Adeguamento contributo variabile).

In caso di mancato rilascio del consenso, l’attestazione ISEE dovrà essere consegnata all’Ufficio Post Lauream in formato cartaceo, entro la medesima scadenza.

Gli studenti che non rilascino il consenso per l’accesso al Sistema Informativo dell’ISEE (SII), ovvero non consegnino l’attestazione ISEE in formato cartaceo, sono tenuti al pagamento del contributo variabile nella misura massima prevista.

Sono esclusi dalla possibilità di chiedere l'adeguamento della quota variabile dei contributi universitari in relazione alle condizioni economiche, gli studenti che abbiano già conseguito altro titolo di dottore di ricerca, ad eccezione dei portatori di handicap.

La seconda e la terza rata, se dovute, dovranno essere versate rispettivamente entro il 2 maggio (poiché il 30 aprile cade di domenica) ed entro il 31 maggio 2017. L’inosservanza delle suddette scadenze, comporterà il pagamento di una tassa di mora di € 30,00, per ciascuna rata pagata entro i 30 giorni successivi alla data di scadenza e di € 50,00, per ciascuna rata pagata in ritardo oltre i 30 giorni successivi alla data di scadenza. Per quanto non riportato nel presente avviso, si rinvia al Titolo III della “Determinazione delle tasse, dei contributi ed esoneri degli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e di laurea magistrale a c.u., al corso di specializzazione in Beni archeologici e ai corsi di dottorato di ricerca – anno accademico 2016/2017”.


Per informazioni:

Ufficio Post Lauream – U.A. Dottorati di Ricerca
Tel. (+39) 0971 202198 – (+39) 205773
e- mail: postlauream-dottorati@unibas.it
Orario di ricevimento:
da lunedì a venerdì   9:00-11:00
martedì                      15:00-17:00