Macchine per pensare - Dialogo tra informatica e filosofia

E’ possibile far dialogare la tecnica con la Filosofia? O ancor più raccontare l’informatica attraverso la tradizione filosofica? Un ponte da Cartesio a Turing. Noi, che non abbiamo mai creduto/ceduto al predominio dell'informatica sull’uomo, ma immaginato una perfetta interrelazione tra discipline scientifiche ed umanistiche.

Ci proveremo con tre incontri dal 26 al 27 maggio con Francesco Varanini (Docente e padre del primo corso di Laurea in Informatica Umanistica presso l’Università di Pisa) complice il suo ultimo libro MACCHINE PER PENSARE - L’informatica come prosecuzione della Filosofia con altri mezzi.

Proveremo a raccontare di Uomini, di macchine, di macchine utilizzate dagli uomini, di quanto l’Informatica non sempre sia consapevole delle conseguenze della sua azione, chiederemo alla Filosofia, alla quale deleghiamo la vasta comprensione della vita e dell’universo, di indicare un verso dove Tecnica, Informatica ed Internet continuino ad osservare la scena dal punto di vista dell’uomo.

Giovedì 26 Maggio (pomeriggio) saremo a ‪#‎Lecce‬ nel Campus di Aforisma Business School, venerdì 27 maggio (mattina) a ‪#‎Matera‬, presso il Dipartimento delle Culture Europee e Mediterranee dell’Università della Basilicata ed in serata (sempre del 27) ci sposteremo in Valle d’Itria a ‪#‎Locorotondo‬ Uno dei Borghi più belli di Italia.

Tre territori il ‪#‎Salento‬, Matera Capitale Europea della Cultura 2019, e la Valle d’Itria, che da sempre hanno fatto della contaminazione delle culture un loro tratto distintivo.

 

Documenti

Scarica "Copertina del libro"

Scarica "Partner iniziativa"

Scarica "Manifesto"