Lettera della Rettrice agli Studenti

Caro Studente,
il nuovo anno accademico, ormai alle porte, è caratterizzato da importanti novità introdotte dalle recenti modifiche della normativa in materia di diritto allo studio universitario.
Infatti, la legge 23 dicembre 2016, n. 232 (legge di stabilità) ha modificato radicalmente il sistema di contribuzione degli studenti universitari, introducendo l’esonero dal pagamento delle tasse o la loro graduazione in rapporto a requisiti di reddito e di merito.

La predetta legge ha anche semplificato la struttura delle tasse, sostituendo alla tassa fissa di iscrizione e al contributo variabile il cosiddetto “contributo onnicomprensivo annuale”, che ingloba anche i contributi precedentemente previsti in relazione a taluni adempimenti (contributo domanda di laurea e rilascio titolo, contributo tirocinio …).

Numerose altre agevolazioni sono state introdotte autonomamente dall’Ateneo per quegli studenti che, pur non possedendo i requisiti di reddito, hanno acquisito un elevato numero di crediti formativi universitari, oppure frequentano l’Ateneo contemporaneamente a uno o più fratelli.

Un’altra modifica importante riguarda i termini di scadenza per effettuare l’iscrizione, che, a partire dall’a.a. 2017-2018, sono i seguenti, sia per gli studenti in corso sia per gli studenti fuori corso:

  • inizio delle iscrizioni - 1° agosto
  • scadenza ordinaria - 2 ottobre
  • scadenza con mora di euro 50,00 - 31 ottobre
  • scadenza con mora di euro 100,00 - 31 dicembre.

L’iscrizione agli anni successivi al primo si intende perfezionata con il solo pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio di euro 140,00 e dell’imposta di bollo di euro 16,00, assolta in modo virtuale.

Il contributo onnicomprensivo annuale, se dovuto e nella misura dovuta, dovrà essere pagato, in max quattro rate, entro le seguenti scadenze, valide sia per gli studenti in corso sia per gli studenti fuori corso:

  • I rata - entro il 20 dicembre 2017
  • II rata - entro il 30 aprile 2018
  • III rata - entro il 31 maggio 2018
  • IV rata - entro il 30 giugno 2018.

Tutti i pagamenti devono essere effettuati utilizzando esclusivamente il MAV scaricabile dalla propria pagina personale, accedendo ai Servizi online studenti.

Si ricorda che, per ottenere l’esonero dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale o la sua graduazione in relazione alle condizioni economiche, dopo aver richiesto l’attestazione ISEE, compilando presso i soggetti preposti la DSU, entro il 2 ottobre 2017 e, con mora, entro il 31 ottobre 2017 e il 31 dicembre 2017, dovrà essere rilasciato il “consenso” affinché l’Ateneo acquisisca direttamente dall’INPS il valore ISEE, accedendo ai Servizi online studenti, alla voce “Segreteria-->Rilascio consenso esonero/graduazione contributo onnicomprensivo annuale”.
Tale possibilità, contrariamente a quanto previsto fino all’a.a. 2016-2017, è estesa anche a chi è già in possesso di altro titolo accademico, ai decaduti e a chi, avendo rinunciato a una precedente carriera universitaria, intende iscriversi nuovamente a un corso di studio.

In caso di mancato rilascio del consenso, sia gli studenti in corso sia gli studenti fuori corso sono tenuti al pagamento del contributo onnicomprensivo annuale nella misura massima prevista.

Nella sezione “Studenti” presente sulla homepage del sito web dell’Ateneo http://portale.unibas.it/site/home.html, che, si ricorda, è l’unica fonte ufficiale di informazione, è possibile consultare il Regolamento in materia di contribuzione studentesca, il Manifesto degli studi e le informative di dettaglio che riguardano gli adempimenti cui si è tenuti durante il percorso universitario, nonché un riepilogo delle principali scadenze “Date da ricordare”.

Si ricorda, infine, che l’indirizzo e-mail istituzionale è il solo indirizzo riconosciuto dall'Università per la ricezione e l'invio delle comunicazioni e che, prima di accedere alla propria pagina personale dei servizi online studenti, è consultabile il vademecum contenente le istruzioni cui gli studenti devono attenersi per lo svolgimento delle procedure amministrative.

Con l’augurio di un proficuo anno accademico, saluto cordialmente.


Aurelia SOLE - Rettrice

 

Documenti

Scarica "Lettera agli studenti"