Tutte le novità sui nuovi corsi di studio dell'Università della Basilicata

  • La nuova laurea magistrale in “Economia & Management”

Dal prossimo anno accademico sarà attivato nell’Università della Basilicata il primo anno della nuova laurea magistrale in “Economia & Management”: i corsi partiranno il prossimo primo ottobre, con l’obiettivo di formare figure professionali di alto profilo nel campo economico-manageriale e imprenditoriale, in grado di assumere posizioni di elevata autonomia e responsabilità nelle aziende e nelle istituzioni, e di lavorare in proprio, anche intraprendendo nuove iniziative. Novità sostanziali, rispetto alla precedente magistrale in Economia, sono l’inserimento nel percorso curriculare di un tirocinio obbligatorio, da svolgere al secondo anno, e la scelta di tornare a erogare gli insegnamenti in lingua italiana. La didattica in italiano non esclude, però, l’internazionalizzazione: grazie agli accordi Erasmus, gli studenti potranno svolgere un semestre o due di studio all’estero. Il percorso formativo prevede al primo anno sette insegnamenti obbligatori - necessari per acquisire le competenze di base - mentre al secondo anno lascia a ciascuno studente ampie possibilità di personalizzare la formazione, attraverso la selezione, da un paniere di offerta, di insegnamenti più coerenti con lo specifico profilo in uscita desiderato.Tutte le informazioni sono pubblicate al link http://economia-usb.unibas.it

(Per maggiori informazioni CLICCA QUI)

  • Un nuovo corso di laurea internazionale sulla filiera agro-alimentare

Per l’anno accademico 2018-19, l’offerta formativa del corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari è stata arricchita con l’introduzione di corsi in lingua inglese. Un processo di internazionalizzazione finalizzato ad attrarre studenti stranieri senza penalizzare il percorso standard in italiano. Sono previsti tre corsi a scelta in lingua italiana e/o in lingua inglese strutturati per consentire a ogni studente di costruirsi un percorso personalizzato e acquisire una parte dei CFU in materie necessarie per l’accesso ai percorsi FIT, dedicati alla formazione degli insegnanti. Gli sbocchi professionali riguardano tutte le industrie e le aziende collegate alla produzione, trasformazione, conservazione e distribuzione dei prodotti alimentari, la GDO, gli enti pubblici e privati che conducono attività di pianificazione, analisi, controllo, certificazione, e quelli che svolgono indagini scientifiche per la tutela e la valorizzazione delle produzioni alimentari, gli enti di formazione e la libera professione. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della Safe (la Scuola di scienze agrarie, forestali, alimentari ed ambientali) al link http://agraria.unibas.it/site/home/didattica/offerta-didattica/-lm-scienze-e-tecnologie-alimentari---0424/articolo5000367.html

(Per maggiori informazioni CLICCA QUI)