Certificazione Linguistica del Latino: incontro per la formazione dei docenti

Il 22/03 p. v., a partire dalle 9,30, l’Unibas apre l’Aula Magna del Francioso per ospitare la giornata di formazione indetta dal Comitato Regionale per la Certificazione della Lingua Latina: essa è destinata ai docenti di Latino impegnati nella preparazione degli studenti candidati alle prove, o indicati dai dirigenti per il coordinamento delle operazioni presso i singoli istituti scolastici dai quali i candidati provengano.
Ricordiamo che la CLL, mentre promuove all’interno della Regione una sinergia di forze territoriali - Ufficio Scolastico Regionale, UniBas, Consulta di Studi Latini - allinea la Basilicata ad un processo di portata nazionale, che ha dato risultati lusinghieri nel campo degli Studi Classici e, in generale, della formazione liceale in diverse Regioni d’Italia. Ricordiamo altresì che il conseguimento della CLL ha valore legale ed è subordinato alle medesime norme comunitarie vigenti in materia di ogni altre Certificazione Linguistica: essa ha luogo a fronte dell’esito positivo di verifiche applicate a prove eseguite senza dizionario, su quattro livelli di difficoltà (A 1, A 2, B 1 e B 2), tratte da testi degli auctores latini, intese a valutare, oltre al bagaglio lessicale e sintattico-grammaticale dei candidati, la capacità di comprensione, di sintesi, e – non ultima! - la confidenza con la civiltà della quale i testi sono espressioni.
Durante la giornata, si alterneranno relatori provenienti dal mondo dell’Università e dal mondo della Scuola, tutti esponenti del Comitato Scolastico Regionale per la CLL e / o della CUSL, per illustrare gli aspetti tecnici e metodologici della preparazione e somministrazione delle prove, la legislazione che le regola, la logica che ispira un programma mirante, evidentemente, a promuovere percorsi di eccellenza per gli Studi Classici, ma ancor più a mostrare la vitalità di una risorsa culturale preziosa, a dispetto di vuote polemiche, in molte professioni.
Pertanto, è parso opportuno rivolgere l’azione formativa anche a docenti di Italiano, Italiano per Stranieri, Storia, Filosofia, Geografia, ed a quanti altri siano consapevoli della rilevanza di uno studio disciplinare capace di supportare, e suscitare, nei discenti molteplici ed competenze trasversali accanto a quelle specifiche: l’iniziativa è presente nel catalogo MIUR sulla piattaforma SOFIA.
Si auspica vivamente, poi, la presenza degli studenti UniBas, soprattutto di quelli iscritti ai Corsi di Studi del DISU, nella ferma persuasione che dallo svolgimento dei lavori e dal dibattito essi potranno trarre argomenti di istruzione e di motivazione utilissimi al loro futuro professionale.

 

Documenti

Scarica "Locandina La Certificazione Linguistica del Latino"