Giornate di studio sul tema "L'evidence based education"

Matera, dal 7 al 9 ottobre 2019, Campus Universitario - aula B003

La lettura comprensiva e l’attività del riassumere, nonché i processi intellettivi di carattere logico-linguistico a queste legati, rappresentano abilità di base e trasversali che attraverso le ricerche di impronta empirico-sperimentale e la stessa prassi didattica si sono rivelate negli ultimi decenni sempre più carenti in quote significative di alunni della scuola primaria. Tale drammatica emergenza sollecita la necessità di elaborare e sperimentare strategie più efficaci per il recupero e la formazione di queste abilità, che rappresentano requisiti cognitivi imprescindibili dell’apprendimento negli stadi successivi dello sviluppo evolutivo e dell’itinerario formativo. La ricerca-sperimentazione condotta nel corso dell’a. s. 2018-2019 da S.Ap.I.E. (Società per l’Apprendimento e l’Istruzione Informati da Evidenza, presieduta dal Prof. Antonio Calvani, Università di Firenze), in collaborazione con l’As.Pe.I. (Associazione Pedagogica italiana, presieduta dal Prof. Emilio Lastrucci,
Università della Basilicata) ed una rete di undici università italiane (fra cui l ’Ateneo lucano), finalizzata alla messa a punto e alla diffusione dell’approccio RC/RT (Reading Comprehension/Reciprocal Thinking), corroborato da numerose e convergenti evidenze scientifiche e che si inquadra nella più ampia cornice dell’EBE (Evidence-Based Education), ha prodotto risultati particolarmente incoraggianti, che meritano di essere divulgati in tutto il mondo della scuola e della formazione.
Le tre giornate di incontro che si terranno a Matera presso il Campus universitario, nei giorni 7-9 ottobre 2019, sono finalizzate a presentare agli insegnanti e ai dirigenti scolastici, nonché agli studenti di scienze della formazione, innanzitutto, i capisaldi
teorico-metodologici dell’EBE ed in particolare della ricerca nazionale RC/RT, i risultati generali di quest’ultima (con un breve specifico approfondimento sugli esiti conseguiti dal campione della Basilicata) e il programma della sperimentazione, più
estesa (coinvolgendo un circuito più ampio di scuole) ed articolata (inerendo anche un approccio finalizzato al potenziamento delle abilità logiche), che sarà svolta l’anno venturo. Il Prof. Emilio Lastrucci, docente di Pedagogia sociale e Sperimentale presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi della Basilicata e Presidente Nazionale dell’AS.Pe.I., esprime "piena soddisfazione per la scelta di ospitare nell’Ateneo lucano quest’evento di massima rilevanza, in quanto i
problem connessi alla comprensione della lettura, all’attvità del riassumere e alle attività logiche di base rappresentano un’emergenza educativa nel mondo presente ed in particolare nel nostro Paese. Il convegno presenta, infatti, i risultati di una ricerca nazionale a cui hanno partecipato 11 università italiane ed alcune tra le più importanti associazioni scientifiche in campo pedagogico e si propone di lanciare un nuovo progetto di ricerca, ancora più esteso per l’anno venturo.

Documenti

Scarica "Programma"