In primo piano

Inaugurazione della 'Panchina Rossa' a Matera

Matera, 21 luglio 2020, Campus universitario, via Lanera - ore 17

(Comunicato stampa a cura degli organizzatori)

Il giorno martedì 21 Luglio alle ore 17,00 presso il Campus dell’Università di Basilicata in Via Lanera a Matera, il Club Lions Matera città dei Sassi, donerà all’UNIBAS, due panchine rosse.

Il Club Lions cittadino, porta così a termine l’opera di donazione di panchine di arredo urbano, in parte già installate nell’anno precedente in alcuni punti della città di Matera; l’iniziativa è stata possibile grazie al contributo della Banca BCC Basilicata, che presenzierà nella persona del dott. ing. Antonio Candela alla cerimonia presso il Campus dell’UNIBAS, ove saranno posizionate le ultime due panchine, che questa volta hanno un colore diverso dalle altre ed una valenza simbolica ben precisa.

Come spiega Lucia Elsa Maffei, nominata dal Governatore del Distretto 108 YA per l’anno 2020-2021, Coordinatore della VIII Circoscrizione del service “La violenza di genere: la valigia di Caterina”, l’idea di donare alla città le panchine rosse, è stata fortemente voluta dal Club Matera città dei Sassi e dai suoi due Past President Saverio Attico e Maurizio Lazzari e risponde ad una finalità importante: il colore rosso rappresenta la violenza atroce con la quale è stata spenta la vita di ogni singola donna vittima di un vile e brutale crimine e vuole richiamare l’attenzione sulla piaga sociale della violenza di genere, delle molestie e del femminicidio, un problema strutturale del nostro Paese e non solo, come insegna la Convenzione di Istanbul, verso cui le istituzioni e le associazioni di servizio tra cui, in prima linea i Lions, hanno il compito di sensibilizzare l’opinione pubblica e mettere in campo azioni positive di contrasto e di prevenzione.

Con questa iniziativa,  afferma l’avvocata Lucia Elsa Maffei, si vuole tenere alta l’attenzione della società civile ed in particolare delle studentesse e degli studenti che si formano nelle aule della nostra Università e che si intrattengono nel parco del Campus, condividendo momenti di pausa, scambiandosi idee, confidenze, esperienze di studi e di vita, sul pericolo di ogni condotta violenta, tanto più se attuata all’interno di relazioni affettive e sulla necessità di contrastarla con tempestività, chiedendo aiuto, denunciando, affermando quindi la cultura e la prevalenza del rispetto della personae delle differenze, sull’assenza di pensiero, che invece porta alla prevaricazione ed alla violenza.

Sulledue panchine è stata inoltre apposta una targa che indica il numero nazionale antiviolenza 1522, cui possono rivolgersi le vittime di ogni forma di violenza fisica, economica, psicologica, revenge porn, maltrattamenti, stalking.  Nell’occasione si ricorda che è attivo anche uno sportello di ascolto ed un numero antiviolenza (3404549044) presso il Comune di Matera, che di recente ha inaugurato anche la prima casa rifugio per le donne vittime di violenza; ciò assume particolare importanza inoltre, in un momento in cui l’emergenza da Covid 19, ha causato purtroppo, anche un aumento esponenziale delle violenze domestiche, a causa della convivenza forzata e prolungata per mesi, nelle abitazioni, tra i partner violenti e le vittime. 

Il Club Matera città dei Sassi, continua Lucia Elsa Maffei, ha voluto dedicare l’iniziativa, alla memoria della cara Imma Lamacchia, moglie del socio Lions Responsabile distrettuale Basilicata GMT, Nunzio Calicchio e madre di Francesco.

Imma, strappataprematuramente da un male incurabile, alla vita, all’amore della sua famiglia e all’affetto degli amici e soci Lions, ha sempre partecipato alla vita associativa, distinguendosi per la sua gentilezza, sensibilità, generosità, disponibilità ed attenzione verso i più deboli: il suo sorriso leale e contagioso, la sua gioia di vivere, la rendono la “ madrina ideale” per unacausa così nobile, quale il rispetto e la tutela della salute fisica e psichica di tutte le donne.

La cerimonia patrocinata dalla Regione Basilicata e dall’Ufficio della Consigliera regionale di parità, avverrà alla presenza della Consigliera di parità, Ivana Pipponzi nonché Responsabile distrettuale New Voice Leadership per il Distretto 108 YA, che ha sin da subito condiviso l’iniziativa, insieme alla Magnifica Rettrice dell’Università degli studi della Basilicata, Aurelia Sole.

Saranno presenti alla cerimonia in qualità di autorità Lionistiche, la Presidente del Club Matera città dei Sassi Giacinta Caiella ed il Past President del Consiglio dei Governatori, Liliana Caruso.

Documenti