In primo piano

600 schede sim per la didattica a distanza, il comunicato del Consiglio degli studenti

POTENZA, 11 SETTEMBRE 2020 - Oggi l’Ardsu ha approvato un atto di indirizzo con il quale è stato previsto l’acquisto di 600 SIM dati da 60 giga, a sostegno della didattica a distanza per gli studenti universitari in seguito all’emergenza Covid. La proposta è partita dal Consiglio Studenti dell’Unibas che ha portato la richiesta all’attenzione dei componenti del Cpa, i quali si sono mostrati favorevoli : Direttore dell’Ardsu Rosanna Gruosso, Presidente dell’Ardsu Antonio Zottarelli , Consiglieri Francesca Trotta, Barbara Verrastro, Fancesco Nigro e la Magnifica Rettrice Aurelia Sole. E’ inoltre state esaminata la possibilità di trovare ulteriori finanziamenti per ampliare la platea dei fruitori a tale scopo era presente anche il DG Unibas Giuseppe Romaniello. Tale manovra è una ulteriore sostegno agli studenti che rientrano nella fascia ISEE fino a 23.626,32, ai quali l’Ardsu pone la sua principale attenzione. (comunicato a cura del Consiglio degli studenti).