Ricerca

 

Il viaggio nel mondo della ricerca di SuperScienceMe

La Notte Europea dei Ricercatori è una manifestazione annuale, promossa dalla Commissione Europea, che si tiene in tutte le principali città europee da oltre quindici anni e coinvolge, in uno specifico giorno autunnale, migliaia di ricercatori e centinaia di migliaia di cittadini comuni, dai piccoli ai giovani, ai meno giovani. Lo scopo è quello di creare occasioni d’incontro tra la gente comune e i ricercatori che possono, così, raccontarsi, mostrare la motivazione per la quale hanno scelto la loro strada, le attività di ricerca che svolgono e far comprendere i risultati del proprio lavoro e i benefici per la società coivolgendo, spesso, anche lo stesso pubblico in piccoli esperienze e dimostrazioni.


L’Università della Basilicata partecipa all’iniziativa aderendo al Progetto SuperScienceMe - REsearch is your R-Evolution , con il coordinamento dell'Università degli Studi della Calabria, assieme a partner prestigiosi come l'Università Mediterranea di Reggio Calabria, l'Università Magna Graecia di Catanzaro, il CNR (con 8 istituti in entrambe le regioni) e la Regione Calabria. La Regione Basilicata, inoltre, supporta il progetto avendo aderito successivamente creando una vera aggregazione tra atenei, enti di ricerca e istituzioni pubbliche.

Nell’ambito di SuperScienceMe, l’ateneo lucano ha avuto il compito di promuovere la manifestazione e quale migliore idea se non quella di un viaggio attraverso il mondo della ricerca. Nasce così l’idea di un vero viaggio, un “Basilicata-Calabria coast to coast”, che attraversi il mondo della ricerca nel meridione e non solo.

A bordo un auto ibrida, scelta per dare un chiaro messaggio di sostenibilità ecologica ed ambientale, Nicola Cavallo - prorettore al Public Engagement – e Sebastiano Lamattina – responsabile della comunicazione dell’iniziativa- sono partiti dalla punta estrema dello stivale per ritornare qui a Potenza. E non lo hanno fatto da soli: con loro il regista Mario Raele, il giornalista Gianluca Boezio ed una troupe di esperti di ripresa, si sono avvicendati tra laboratori, piazze, monumenti, paesaggi e quant’altro possono offrire queste stupende regioni del meridione presenziando a seminari, facendo interviste, assistendo a incontri di divulgazione, curiosando tra strumenti ed opere d’arte. Cavallo e compagni sono partiti da Reggio Calabria, sede dell’Università degli Studi Mediterranea, hanno raggiunto Catanzaro dove ha sede l’Università “Magna Graecia” ed hanno visitato la Regione Calabria, poi Cosenza con l’Università della Calabria e alcuni istituti del CNR, Matera con il Centro di Geodesia Spaziale dell’ASI (Agenzia Spaziale Italiana) ed, infine, Potenza con l’Università degli Studi della Basilicata ed altri istituti del CNR. Le riprese effettuate hanno prodotto il video promozionale (link) per informare il pubblico dell’intera manifestazione.

Il “corto” che rappresenta il viaggio sarà, mostrato il 27 novembre, durante la manifestazione che prevede un palinsesto in diretta streaming, con inizio alle 9:00 del mattino fino a notte inoltrata, con innumerevoli interventi per bambini, ragazzi e famiglie.
L’appuntamento per la DIRETTA LIVE dall’Università degli Studi della Basilicata è alle ore 17.15 sui nostri canali social (Facebook e Youtube) e sul canale televisivo TRM H24 (canale 16 Digitale Terrestre e canale 519 di SKY).

 

MULTIMEDIA

STAMPA Unibas      

Rettore Unibas su #SuperScienceMe - Notte Europea dei Ricercatori

Rettore Unibas su Notte dei Ricercatori: "State per assistere ad un viaggio nel tempo e nella scienza

#SuperScienceMe Intervista al Dg #Unibas Romaniello

DG Unibas Romaniello: "L'Europa Ricerca ...e noi ci faremo trovare

L'UNIBAS protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori 2020

UNIBAS protagonista alla Notte Europea dei Ricercatori 2020 - 23.11.2020

Intervista al Prof. Nicola Cavallo, Pro-Rettore Unibas al Public Engagement

Con il tour “Basilicata-Calabria coast to coast” annunciata la Notte dei Ricercatori “SuperScienceMe” - 21.11.2020

SPOT Unibas SuperScienceMe 2020 - Un illustre Ricercatore  presenta SuperScienceMe 2020 Unibas

Ecco la Notte dei Ricercatori “SuperScienceMe – REsearch is your R-Evolution" - 14.11.2020

PROMO Ufficiale SuperScienceMe 2020